GdS – Intrecci pericolosi (in difesa) sulla strada Milano-Roma: ecco i nomi in ballo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il primo round lo ha vinto Ausilio, ma ora ce ne potrebbero essere tanti altri, come riporta la Gazzetta dello SportCristian Ansaldi era un pallino della Roma e di Sabatini, ma il ds nerazzurro ha anticipato tutti e strappato l’argentino alla concorrenza con un blitz dei suoi.

Ma di intrecci Roma-Milano potrebbero essercene molti altri soprattutto con gli argentini. Il primo e più sicuro porta il nome di Pablo Zabaleta, 31 anni e terzino del Manchester City.
Il giocatore, con il contratto in scadenza nel 2017, sarebbe disposto a valutare nuove offerte, potrebbe liberarsi a zero o quasi, ha un buon rapporto con Mancini, con cui ha vinto ben 3 trofei e la Roma ha un buon rapporto con i Citizens con cui ha chiuso l’affare Dzeko l’anno scorso. Sarà un bello scontro con non poche difficoltà, partendo dall’ingaggio del giocatore che, come spesso avviene in Premier, è alto e si aggira sui 3,5 milioni.

juanjesus

Ma gli intrecci non sono finiti.
La squadra giallorossa sta cercando di rinforzare anche la parte centrale del reparto difensivo, possibilmente con un mancino. E qui rispunta l’Inter, con Juan Jesus in uscita da Appiano e con Sabatini pronto ad approfittarne e a far suo un giocatore già seguito e molto stimato.

La Roma pensa a un prestito con obbligo di riscatto già fissato e l’operazione sembra fattibile, molto più che il sogno Murillo, per cui i nerazzurri chiedono ben più di 20 milioni di euro.