Euro2016, solo una multa per la Croazia: Perisic e Brozovic ancora in gioco

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Pericolo scampato per la Croazia, che rischiava l’esclusione da Euro 2016 dopo i disordini avvenuti nel corso dell’ultimo match disputato contro la Repubblica Ceca, con i tifosi croati protagonisti di un indecoroso lancio di fumogeni e petardi in campo.

Ultrà croatiIl rischio era quello di una possibile estromissione della Nazionale di Cacic dalla competizione dopo questi fatti, ma la Uefa ha deciso di usare la mano leggera, sanzionando la Federazione croata con 100mila euro di multa e il divieto di vendere i biglietti degli Europei ai “tifosi”, se così possono essere definiti, identificati come colpevoli di questi episodi.

Dunque la Croazia è ancora in gioco per il campionato europeo, con Perisic e compagni che domani affronteranno la Spagna nell’ultima giornata del Girone D: ovviamente però, in caso dovessero ricapitare fatti del genere, la Croazia rischierebbe sanzioni ben più pesanti.