RILEGGI LIVE Inter&Suning – Jindong&Thohir: “Insieme per costruire una grande Inter! Forza Inter, Forza Suning!”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Foto di rito tra i due vicepresidenti e classica foto di gruppo di tutti i rappresentati di entram13405614_10208317797335238_1061781184_obi i gruppi: champagne e si inizia la storica partnership.

10.03 – Scambio di maglie: la maglia nerazzurra a Gong Lei e la maglia del Suning a Zanetti.

10.00 – ZANETTI: “Giocatori dal Suning? Penso che può essere una grande possibilità per il futuro, visto che il calcio cinese sta crescendo in maniera esponenziale”.

9.59 – ZANETTI: “Aspettative per la prossima stagione? L’obiettivo è arrivare fino in fondo in Europa League e provare a dare il massimo in campionato, così da partecipare alla prossima Champions League”.

9.57 – Siparietti tra i due con Zanetti invitato (scherzosamente) a giocare in Cina, visto che ancora è così forte.

9.53 – GONG LEI: “Mi ricordo di Javier quando giocavo e mi ricordo della visita dell’Inter in Cina. (siparietto ricordando del primo approccio dell’Inter in Cina, ridono n.d.r.). A 20 anni mi sono nascosto per assistere agli allenamenti dell’Inter. Sono quasi sorpreso che Suning faccia parte di una società così importante come l’Inter”.

9.51 – ZANETTI: “Sono orgoglioso di rappresentare l’Inter in questa importante svolta. Suning è un gruppo molto forte, competente e con grandi ambizioni. Dobbiamo fare un grande lavoro e rendere felici i nostri tifosi. Mi continuo ad allenare e gioco con Inter Forever (ride n.d.r)”.

9.49 – Intervengono Zanetti e Gong Lei.

9.46 – Un rappresentante del calcio cinese: “Il presidente della federcalcio cinese è contento di questa partnership. Ciò avvicinerà i cinesi al mondo del calcio”.

9.32 – THOHIR: “La strategia di Suning è chiara: noi vogliamo investire e far crescere l’Inter insieme. Portiamo insieme 108 anni di storia calcistica: siamo noti come fratelli del mondo. Siamo davvero internazionali, ma rispettiamo la cultura italiana: abbiamo giocatori da ogni parte del mondo. Siamo la prima squadra italiana ad essere venuti in Cina nel 1978: la prima partita terminata 1-1, c’erano 80000 spettatori. Ringrazio Moratti per l’importante ruolo nell’Inter, ma anche per aver supportato la partnership col gruppo Suning. Come sappiamo lo sport è in continua evoluzione: l’era dei super club è appena iniziata ed un club prestigioso come l’Inter ha bisogno del supporto di giocatori di livello mondiale. E per questo che accogliamo l’ingresso di Suning nell’Inter: lo sport unisce le persone e ci sono momenti di grande passione da condividere. Lo sport non conosce c13383473_10208317606410465_1444707988_oonfini: l’annuncio di oggi lo testimonia. Ringrazio Zhang e Suning per la fiducia nella mia persona: insieme possiamo ritornare all’apice in Italia ed in Europa, lavorando duramente e grazie a questa importante partnership. Noi aiuteremo il calcio cinese e ringrazio i giocatori del Suning presenti qui: insieme in futuro ci saranno degli scambi tecnici. Ringrazio la nostra leggenda Javier Zanetti: grazie per essere ancora con noi. Chiedo a Nike e Pirelli, nostri main sponsor, e agli altri sponsor tecnici di supportare questa partnership. Ai tifosi dico: grazie per il supporto. Noi siamo la miglior squadra in Italia come media spettatori. Insieme a Suning costruiremo una grande Inter: forza Inter, forza Suning.

9.15 – JINDONG: “Il Suning è arrivato nel calcio da poco tempo ed adesso ha già acquistato parte delle azioni dell’Inter, che è uno dei club più prestigiosi del mondo. Ho incontrato Thohir, che è molto appassionato dell’Inter, c’è stata subito una connessione e c’è stato subito un grande interesse da parte mia. Ho conosciuto anche Massimo Moratti che mi ha influenzato nel continuare la crescita e la storia dell’Inter. La responsabilità di entrare in un club come l’Inter è enorme e ringrazio Thohir per la fiducia concessami ed inoltre voglio condividere con voi perché Suning acquisisce l’Inter. Acquisire l’Inter fa parte della strategia del Gruppo Suning per diventare leader del gruppo sport: vogliamo diventare una delle principali società al mondo. La crescita del calcio in Cina è stata enorme e per questo motivo siamo entrati nell’Inter: vogliamo espandere ancora di più il gruppo Suning. Col Jiangsu stiamo crescendo notevolmente, ma l’appeal della Serie A e dell’Inter è fantastico: il settore giovanile dell’Inter, infatti, è uno dei migliori e noi vogliamo apprendere il loro know-how per importarlo in Cina. L’Inter sarà una parte importante della crescita del Suning. Quest’anno il gruppo Suning ha voluto espandere le proprie competenze oltre che in Asia, anche in Europa. In ogni angolo del mondo l’amore  per il calcio non ha confini. Il calcio e l’Inter rappresentano una porta per il Suning al mondo. 108 anni fa i fondatori dell’Inter hanno puntato subito sulla crescita dell’internazionalità. 38 anni fa l’Inter è stata la prima squadra europea a visitare la Cina. Inoltre, è la squadra italiana che ha più tifosi in Cina. Crediamo che l’Inter diventerà ancora più internazionale. Faremo l’Inter ancora più forte: è una delle squadre più forti in Italia ed in Europa. Renderemo l’Inter magnifica e vogliamo proseguire il sogno di Moratti e continuare il lavoro compiuto da Thohir per far ritornare l’Inter in cima al mondo. I tifosi dell’Inter si chiamano nerazzurri e da quando sono andato allo stadio, sono diventato nerazzurro anch’io. L’arrivo di Suning garantirà un futuro importante all’Inter. Forza Inter!”.

Il giornalista cinese continua nella presentazione, spiegando che Suning ha comprato il 68,5% delle azioni dell’Inter.

9.05 – Una grande introduzione del mediatore della conferenza stampa, che ha parlato di sogno I13349062_10208317354764174_2126533202_nnter che si realizza per il gruppo Suning. Presentazioni dei vari rappresentanti di entrambe le dirigenze.

C’è grande attesa per la conferenza stampa di Nanchino, in cui prenderanno la parola Thohir e Zanetti, rappresentanti dell’Inter, Zhang Jidong e Gong Lei, rispettivamente proprietario e vice presidente di Suning Sports Group. Infatti, si attende l’annuncio ufficiale della conclusione della trattativa, riguardante le quote dell’Inter: in ballo c’è circa il 70% delle azioni nerazzurre.