De Biasi: "Manaj mi ricorda un grande nerazzurro. Gli ho chiesto di non strafare ma..."

De Biasi: “Manaj mi ricorda un grande nerazzurro. Gli ho chiesto di non strafare ma…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Gianni De Biasi, ct dell’Albania, è tornato a parlare di Manaj alla Gazzetta dello Sport.
Un futuro da top? De Biasi ha dei dubbi: “Se parliamo di Manaj, è facile: vede la porta come pochi, ha grandi qualità fisiche ma non so se potrà fare la prima punta al massimo livello. Per come sgomita mi ricorda un po’ Boninsegna e di sicuro ha personalità. Io a quell’età ero in camera con MazzoManaj Primaverala e non avevo nemmeno il coraggio di fargli spegnere la luce di notte. Rey è diverso. Prima della partita col Kosovo gli ho chiesto di non strafare e lui: ‘Mister, io faccio gol’”.

 

“Entra, corre e dopo 12 secondi, gol. Hysaj? È uno dei più bravi in assoluto. Tre anni fa l’ho fatto esordire a Oslo contro la Norvegia, sull’1-0 per noi. Il presidente federale alla fine mi ha detto: ‘Mister, sei un pazzo, è un ragazzo di 19 anni’. Gli ho risposto: ‘Presidente, se ne avessi cinque così… li farei giocare tutti’ “.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy