CdS - Mancini ha chiamato Dzeko: si profila uno scambio con Icardi?

CdS – Mancini ha chiamato Dzeko: si profila uno scambio con Icardi?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Corriere dello Sport riportando l’ipotesi di uno scambio tra Icardi e Dzeko, pur se con un sostanzioso conguaglio a favore dei nerazzurri, ammette che si tratta di fantamercato. Ma sottolinea come da questo scambio in realtà potrebbero sistemarsi diverse esigenze di entrambe le squadre.

Per il quotidiano romano innanzitutto l’Inter avrebbe bisogno di realizzare almeno una corposa plusvalenza per dare una bella iniezione di liquidi al bilancio e l’opportunità più ghiotta sarebbe sicuramente quella che porta alla cessione di Mauro Icardi. Con un’offerta di almeno 40 milioni, cioè con una plusvalenza da oltre 30 milioni, Thohir potrebbe iniziare a pensare di privarsi del Killer nerazzurro.

Tristezza-icardi
Per sostituirlo a questo punto entrerebbe in gioco Edin Dzeko, già conosciuto ed apprezzato da Roberto Mancini che lo ha voluto ed allenato al Manchester City. Il tecnico jesino si troverebbe davanti non il classico centravanti che aspetta il pallone dentro l’area di rigore, ma un attaccante maturo, abile a muoversi, a dialogare con i compagni e a dare una mano nel pressing e nella manovra.
Addirittura nelle scorse settimane c’è stato un contatto telefonico tra i due, ispirato proprio dal Mancio.

Passando al versante romanista è probabile che Dzeko, dopo un’annata disastrosa, lasci la capitale ed anche se la Roma ha finito il campionato con Nainngolan centravanti, Spalletti ne vorrebbe uno di ruolo. I nomi finora sondati sono Falcao, Lacazette, Batshuayi, quindi Icardi farebbe luccicare gli occhi al tecnico che lo accoglierebbe a braccia aperte.

Il quotidiano romano vede facile uno scambio da un punto di vista tecnico, più complicato quello economico che vede l’indennizzo per i nerazzurri pari a circa 25 milioni.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy