Borsino delle convocazioni azzurre: Eder ora rischia, in ascesa un ex Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Arrivato all’Inter era un perno della Nazionale, ma al momento il trasferimento pare non avergli giovato nemmeno in ottica azzurra. Eder non si è ancora sbloccato da quando indossa la maglia nerazzurra, rimanendo ancorato nella classifica marcatori a quota 12 reti, tutte messe a segno con la Sampdoria nella prima parte di stagione. La Nazionale era una speranza per trovare nuovo vigore, ma la prestazione di Udine contro la Spagna lo ha annoverato tra i peggiori in campo. 

La Gazzetta dello Sport si è chiesta, dunque, se il destino dell’oriundo all’Europeo non sia a rischio. Giocatori come Gabbiadini e De Sciglio, sicuri fino a poco tempo fa, non sono stati chiamati per la sfida alle Furie Rosse, a dimostrazione di come Conte presti costantemente attenzione alle sentenze e ai verdetti del campo. Eder non ha perso molto minutaggio, ma di sicuro la confidenza con il goal sì, quanto di peggio possa capitare a un attaccante a pochi mesi da una competizione così importante come l’Europeo. Se non si sbloccherà a breve rischia di venire estromesso dal listone dei convocati? Thiago-Motta

Un altro problema è il passaggio al modulo 3-4-3, che lo vede obbligato a sacrificarsi sulla fascia, non il massimo per un giocatore che ha reso sempre molto da punta centrale, indifferentemente se prima o seconda. La concorrenza è tanta, perciò c’è bisogno di un’inversione di tendenza come rendimento e goal.

Se un attuale interista è a rischio, un ex nerazzurro sta invece scalando gerarchie. Si tratta di Thiago Motta, che ben ha fatto contro la Spagna e che, in emergenza, può essere un’alternativa credibile a Bonucci nella linea difensiva a 3. E’ destinato a giocarsi il posto con De Rossi, alle prese con troppi acciacchi negli ultimi tempi, e Riccardo Montolivo. Riuscirà a spuntarla come faceva con l’Inter in campionato qualche annetto fa?

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook