Pronto un ritiro fuori dalla Pinetina in caso di mancato successo con la Samp

Pronto un ritiro fuori dalla Pinetina in caso di mancato successo con la Samp

La gara contro la Sampdoria si sabato sarà anticipata da una due giorni di ritiro alla Pinetina, iniziati nella giornata di oggi con lo scopo di far recuperare alla squadra autostima e forze per provare a venir fuori dalla difficile situazione già contro i blucerchiati. Non si tratta dunque di un ritiro punitivo ma concordato minuziosamente tra tecnico, staff, diregenza e presidente Thohir.

L'idea iniziale era quella di mandare la squadra a Roma nel quartier generale della Borghesiana, sede di ritiro della nazionale azzurra, per tenere lontane le tensioni che si respirano alla Pinetina, ma sono mancati i tempi tecnici per portare la cosa a termine a livello organizzativo. Un'ipotesi che potrebbe diventare però realtà nel momento in cui l'Inter non dovesse portare a casa i 3 punti nella sfida del Meazza contro la Sampdoria.

Le idee sono due. La Borghesiana, appunto, e Algarve, sede che ha ospitato lo Zenith di Villas Boas per preparare la sfida di Champons contro il Benfica. Una soluzione non so quanto gradita dai giocatori, che per natura non sono particolarmente contenti di fare queste esperienza per due ragioni: la mancanza di risultati e di conseguenza di tranquillità a cui va aggiunta la lontananza dalla famiglia.

Ma come ogni professionista bisognerà concentrarsi solo sulla gara e fare gruppo, se questo è il metodo corretto per uscire da un ciclo di crisi che sta colpendo la squadra nerazzurra.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram