GdS - Thohir: "Non voglio fama ma risultati". Intanto tornano i sudamericani

GdS – Thohir: “Non voglio fama ma risultati”. Intanto tornano i sudamericani


Il presidente nerazzurro Erick Thohir tiene molto alla sua squadra ed al lavoro che è stato fatto sia a livello societario che di rosa e, come riporta la Gazzetta dello Sport, ha voluto ancora una volta chiarire, questa volta al sito indonesiano Liputan6 che: “Non avrei mai investito in Italia solo per la fama. Sono all’Inter perché sono sempre stato un uomo di sport e devo essere sicuro che le performance possano essere migliorate. Ora voglio dei risultati”. Sul tema della Champions conquistata dai nerazzurri nel 2010, il magnate ha detto che quest’anno l’obiettivo deve essere quello di qualificarsi nell’Europa che conta. Dopo la conquista del Triplete l’Inter ha avuto molti alti e bassi ma ora è pronta al riscatto.

La rosea sottolinea come ieri, per i rientranti Miranda, Medel, Guarin e Murillo ci sia stato solo lavoro di defaticamento per smaltire le molte tossine accumulate nei match con le nazionali e soprattutto nei viaggi transoceanici. Solo da oggi si inizierà a preparare seriamente la delicata sfida di domenica.

Simpatica iniziativa della società nerazzurra che per la partita contro il Frosinone darà il via all’iniziativa Erasmus, permettendo con soli 10 euro di visitare il San Siro Store e di assistere ad Inter-Frosinone dal 1° anello blu, a ben 383 studenti.

Fanno discutere anche le rivelazioni della biografia di Didier Drogba che ha affermato che nel 2008 è stato ad un passo dal vestire i colori nerazzurri con Josè Mourinho. L’unico che è riuscito a trattenerlo ai Blues è stato Frank Lampard, anche lui vicino all’Inter.

 

 

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy