GdS - Pizarro: "Prevedo un 2-1 per i giallorossi, Roma da scudetto. L'Inter non mi convince"

GdS – Pizarro: “Prevedo un 2-1 per i giallorossi, Roma da scudetto. L’Inter non mi convince”


David Pizarro, ex giocatore di Roma e di Inter ha parlato in un’intervista per La Gazzetta dello Sport intervenendo a proposito delle sue due ex-squadre che stasera si sfideranno al Meazza.

ITALIA O CILE? “In Cile ho trovato una realtà calcistica del tutto diversa da come mi aspettavo. E’ l’intero sistema che non funziona: abbiamo vinto la Copa America, ci sono stadi nuovi meravigliosi con squadre seguite da 300 spettatori. I club si disinteressano di tutto, tanto sanno di poter andare avanti grazie ai soldi delle tv. Io sono tornato per amore del mio Paese, non per scappare dall’Italia: è stata una mazzata. La nazionale non è riuscita a fare da spinta e le nuove generazioni sono senza talento. Ecco perché vorrei tornare in Italia. Subito, già a gennaio. Francamente: mi sentirei pronto anche per una big”. 
INTER O ROMA? “La squadra che più mi è rimasta nel cuore è Roma. E’ la città dove vorrei tornare a vivere. E’ bello pensare che questa è una sfida che vale il primato. Prevedo un due a uno per i giallorossi e prevedo lo scudetto. L’Inter non mi convince. L’Inter per me vuol dire Facchetti e Moratti. Facchetti è stato importantissimo per la mia carriera, mi ha trattato come un figlio. E Moratti è un gran signore, un numero uno. Mi spiace che il club sia finito in mani straniere, mi spiace in generale che questo accada anche in Italia”. 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl