Il Colosso torna a San Siro: "Non è una partita come le altre..."

Il Colosso torna a San Siro: “Non è una partita come le altre…”


Quello tra Inter e Maicon è stato un amore di quelli passionali, veri, viscerali oserei dire; Tutto iniziò nel 2006, quando per 6.8 mln di euro venne prelevato dal Cruzeiro e portato in Italia, subito si crea un rapporto speciale con ambiente e tifosi, che lo eleggono a idolo indiscusso, e lui ricambia con prestazioni che lo portano ad essere per anni il più forte laterale destro al mondo. Nel 2010 raggiunge il culmine della sua carriera e della sua ‘relazione’ con l’Inter vincendo tutto, servendo assist e goal spesso decisivi, come l’indimenticabile destro a giro sotto l’incrocio in un Inter-Juve, indelebile negli occhi di qualsiasi interista. Poi nel 2012 passa al Manchester City, dove però gioca poco, anche a causa di alcuni infortuni. Molti lo danno per finito, ma nel 2013 riscopre una seconda giovinezza alla Roma, prossima avversaria dell’Inter in campionato.

In questi giorni Maicon ha parlato ai microfoni di Roma Channel, ai quali ha dichiarato che la strada per fare bene è questa, con il bel gioco e un’identità di squadra ben chiara. Infine ha poi ‘allertato’ i compagni riguardo San Siro, capace di trascinare letteralmente i giocatori, e ammesso che non sarà una partita come le altre per lui, ma nonostante questo sarà concentrato e pronto a difendere i colori giallorossi; tranquillo Colosso, neanche per noi sarà come avere davanti un terzino qualunque, ma sabato conta solo vincere.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl