Tanti nomi per il centrocampo nerazzurro, e intanto quasi fatta per M’Bia

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’estate si avvicina e questo non significa soltanto mare, vacanze e sole. C’è molto di più in ballo per l’Inter, che dovrà affrontare al meglio la sessione di calciomercato ed accaparrarsi i giocatori vincenti.

Piero Ausilio e tutta la dirigenza interista sono già al lavoro per accontentare mister Mancini, che deve consolarsi dopo il no di Touré. Nella giornata odierna si sono tenuti summit ed incontri per definire la situazione mercato. Piacciono molti centrocampisti, su cui si sta lavorando per portarli e Milano: il giovanissimo Imbula del Marsiglia (sembrerebbero trattabili i 30 milioni chiesti dal club francese per il suo cartellino), Felipe Melo del Galatasaray, Kondogbia del Monaco ed una vecchia conoscenza dell’Inter del Triplete, Thiago Motta del PSG. C’è, poi, la questione relativa al 21enne Kranevitter del River Plate, che l’Inter potrebbe acquistare in sinergia con la Sampdoria: l’idea sarebbe quella di acquistarne il cartellino per poi cederlo ai blucerchiati per farlo maturare calcisticamente. Ecco, dunque, che Ausilio oggi ha incontrato la dirigenza del club genovese per discutere della questione. Agenda fittissima per lui, che oggi ha anche parlato con il procuratore dell’ex Lazio Kolarov. Il suo approdo a Milano sembra implausibile, visto l’ingaggio che il giocatore percepisce a Manchester, insostenibile per Thohir.

L’unica certezza, al momento, è rappresentata da M’Bia in uscita dal Siviglia. Per lui c’è già l’accordo sull’ingaggio e manca soltanto l’approvazione del tecnico nerazzurro, per il quale non si dovrebbe attendere tanto.

Fonte: Gianluca Di Marzio

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook