La Statistica - Touré in calo, ma nell'Inter farebbe ancora la differenza: ecco i dati

La Statistica – Touré in calo, ma nell’Inter farebbe ancora la differenza: ecco i dati


Come noto da tempo, Yaya Touré è il primo obiettivo del mercato nerazzurro. Il sito La Statistica riporta alcuni dati interessanti riguardo l’andamento del calciatore del Manchester City negli ultimi tempi.

Yaya Touré è al City dal 2010, e il picco massimo (secondo quanto riportato dai numeri) si è avuto nella stagione 2013/2014: infatti è questo l’anno in cui c’è stato il minor numero di palle perse (1,7) ma il più alto di assist (0,3); è stato però anche il terzo per dribbling (1,2) e conclusioni (1,8). La stagione appena conclusa è stata invece deludente: è stato il suo miglior anno per quanto riguarda i dribbling (1,6) e tiri (3,1), però c’è stata una forte involuzione per ciò che concerne le palle perse, al di sopra delle 2 per partita (non accadeva dalla stagione 2010/2011). Inoltre in questa stagione Yaya è stato sicuramente meno pericoloso rispetto agli altri anni: infatti tantissime volte ha provato conclusioni da fuori area (per l’esattezza 1,9, mai ne aveva provate tante nei suoi 5 anni al City).

Anche dal punto difensivo i dati parlano di un forte calo: quest’anno ha raggiunto il valore più basso di palle intercettate (0,5 cioè la metà rispetto alla sua media delle quattro passate stagioni) e tackle (1 a partita) da quando è a Manchester.

Dal punto di vista realizzativo una differenza (in negativo, s’intende) è evidente. Tenendo conto anche della percentuale dei gol realizzati su rigore, la discesa di Touré è sotto gli occhi di tutti: il picco più alto di gol è stato toccato nella stagione 2013/2014 (20 gol totali, 14 al netto dei rigori), con una percentuale realizzativa del 66,7%. Numeri da attaccante, che però sono diminuiti nella stagione appena conclusa.

Infine un’analisi riguardante il modo in cui Touré. La Statistica scrive: “Touré, e questo è il dato che forse meglio di tutti spiega una stagione non sempre all’altezza, è stato coinvolto molto di più rispetto a tutte le stagioni precedenti: ha passato 84 palloni a partita, quando in precedenza non è mai salito sopra i 78,9 del 2012-13. Che il Manchester City abbia puntato un po’ troppo su di lui? Può essere. Detto questo, le sue percentuali restano incredibili: 88,8% di passaggi completati, con 70,7 palle corte e 3,9 filtranti a partita. Anche qui si nota una leggera flessione. Ma se dovesse tornasse ad essere un valore standard, per l’Inter porterebbe comunque un salto di qualità notevole“.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl