GdS - Missione Sud America dell'Inter: tra Gerson, Carrillo e Pato

GdS – Missione Sud America dell’Inter: tra Gerson, Carrillo e Pato


Il viaggio di Piero Ausilio in Argentina sta producendo i primi nomi su cui si può lavorare per rinforzare l’Inter che verrà.

Su La Gazzetta dello Sport Ausilio riporta i nomi di potenziali talenti, il primo è quello di Gerson, 18 anni, centrocampista di qualità della Fluminense, in passato accostato alla Juventus. Classe ’97 viene valutato intorno ai 15 milioni.

E’ stato proposto anche l’esterno difensivo Mayke per 7 milioni, che sta disputando la Libertadores con il Cruzeiro sfidando il River Plate di Emanuel Mammana, difensore centrale e destro classe ’96 su cui è piombato anche l’Atletico Madrid al pari del centrocampista Matias Kranvitter.

In Argentina Ausilio ha parlato anche con Guido Carrillo, classe 1991 attaccante dell’Estudiantes con cui il discorso nasce dal riscatto di Alvaro Pereira.

La chicca però del viaggio oltre oceano è individuare la punta duttile e capace di segnare almeno 15 reti, tra i papabili spunta un nome che a Milano si è già visto, quello di Alexandre Pato, in prestito dal Corinthians al San Paolo fino a dicembre, nello scorso torneo ha segnato 9 gol con 5 assist e ha una clausola di 10 milioni che potrebbero diventare 7 per chiudere l’affare.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl