Thohir torna a Milano e incontra Mancini

Thohir torna a Milano e incontra Mancini


Erick Thohir, domattina, dovrebbe essere a Milano per gustarsi la super sfida contro la Juventus. L’ultima volta venne per il derby e per la Roma, ma fu costretto a anticipare il ritorno in Indonesia per dei problemi personali. Questa volta non ci saranno dubbi sulla sua presenza in tribuna per il Derby d’Italia. Oltre alla partita, ci saranno i soliti impegni estranei al rettangolo da gioco.

La Gazzetta dello Sport, a tal proposito, parla di vari incontri e riunioni per stadio e rapporti commerciali. Ciò che interesserà sarà soprattutto l’incontro con Mancini per delineare le future strategie di mercato. Per sistemare economicamente la squadra, anche a fronte del patteggiamento con l’Uefa per il fair play finanziario, serve rinforzare la rosa e renderla competitiva per combattere ai vertici italiani ed europei. Mancini insisterà su questo concetto e la controparte indonesiana non si opporrà, conscia della responsabilità in vista della prossima stagione. Portare grandi giocatori, come Tourè, per poi convincere altri a prender parte di questo nuovo e ambizioso progetto. I 28 milioni destinati a Dybala sono una buona base dalla quale partire per nuove operazioni e il gruzzoletto che verrà da riscatti, ingaggi risparmiati e cessioni accrescerà la cifra disponibile all’investimento. Prima delle cessioni, però, si penserà agli acquisti.

Vendere in base a chi arriverà, incassare prima di spendere. L’unica maniera per tornare a divenire di nuovo vincenti.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl