Handanovic a Sky: "Un pareggio che non ci accontenta. Il mio contratto? Io lavoro sul campo, al resto ci pensa il mio agente"

Handanovic a Sky: “Un pareggio che non ci accontenta. Il mio contratto? Io lavoro sul campo, al resto ci pensa il mio agente”


Al termine del primo tempo di Inter-Chievo Samir Handanovic è intervenuto ai microfoni di Sky. Ecco le parole del portiere nerazzurro:
“Alla fine è andata bene anche se non è andata bene. Abbiamo rischiato molto, specialmente sul finale e abbiamo ottenuto un pareggio che non ci accontenta. Tutte le partite sono difficili, speravamo di vincere ma non abbiamo accelerato mai. Il mio contratto? Ci pensa il mio agente. Non è questione di soldi, ci sono altre cose, voglio lottare per vincere. Non mi sbilancio, devo lavorare sul campo. Vediamo come andrà. Queste partite vanno vinte di forza e cattiveria, ci sono mancate e non è la prima volta che succede. Le probabilità di accedere all’Europa sono ridotte ma nel calcio può succedere tutto”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl