Alla scoperta di Siqueira, il laterale sinistro chiesto da Mancini che è già passato dalla Pinetina

In questi ultimi giorni si è parlato molto dell’interessamento nerazzurro riguardo al terzino sinistro dell’Atletico Madrid Guilherme Siqueira. Da quest’anno alle dipendenza della squadra spagnola, sotto la grandissima guida di un condottiero ex nerazzurro come il Cholo Simeone, il calciatore brasiliano con cittadinanza italiana sta disputando una stagione da assoluto protagonista, attirando così le mire di molte squadre di club.

Autentico giramondo, Siqueira ha iniziato la sua carriera nelle giovanili Figueirense Futebol Clu, nella sua città natale, e successivamente è stato comprato il cartellino dalla squadra rivale locale chiamata Avai Futebol Clube. Si tratta dei primi passi nel mondo del professionismo per il ragazzo che nel Novembre del 2004 raggiunge l’Italia, destinazione Inter. Un’annata difficile che verrà vissuta dal protagonista come autentico spettatore di un progetto al quale sembrava nessuno si fosse ricordato di invitarlo.

Così nel gennaio 2006 viene ceduto in prestito alla Lazio come parte del contratto di trasferimento di César per l’Inter, ma anche qui poche soddisfazioni. L’11 agosto 2006 viene venduto all’Udinese con accordo di partecipazione. Nel 2008 e nel 2009, è stato ceduto in prestito ad Ancona, con cui ha giocato nella seconda divisione della Lega Calcio italiana. Sempre nel 2009 è tornato all’Udinese, vestendo per tutte le esperienze vissute in Italia la maglia numero 86, l’anno in cui è nato.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Inter, pazza idea Koulibaly: un aspetto non convince Zhang

Nel 2010 viene ceduto in prestito al Granada, nel quadro di un accordo di partnership con l’Udinese, in cui diversi giocatori della squadra italiana sono stati ceduti al club spagnolo. Nella sua prima stagione in Spagna, Siqueira ha giocato regolarmente per il suo nuovo club e ha contribuito al Granada di centrare la promozione nella Prima Divisione iberica. Dopo una buona stagione con il Granada, il 30 giugno 2011, ha firmato un contratto di quattro anni per rimanere a lungo con il club ma nell’estate 2013, viene prestato per una stagione al Benfica.

Ottima stagione in Portogallo e, vista la partenza di Filipe Luis, viene scelto da Simeone per coprire la fascia sinistra all’Atletico Madrid. Altra stagione al top della condizione psico-fisica e mercato che si è aperto in maniera esponenziale all’età di 29 anni, nel pieno della maturità. Tra le pretendenti c’è anche l’Inter che sarebbe pronta a riportare in Italia ed alla Pinetina il giocatore e stavolta impiegarlo con continuità nello scacchiere mentale di Roberto Mancini.

Sei qui: Home » Copertina » Alla scoperta di Siqueira, il laterale sinistro chiesto da Mancini che è già passato dalla Pinetina