Low: "Sarebbe bello se Podolski giocasse di più, è pericoloso per gli avversari". Podolski: "Felice del 48esimo gol in Nazionale"

Low: “Sarebbe bello se Podolski giocasse di più, è pericoloso per gli avversari”. Podolski: “Felice del 48esimo gol in Nazionale”


Arrivato all’Inter per dare una svolta alla sua carriera, diventata sin troppo statica all’Arsenal, Lukas Podolski non ha ancora conquistato il posto da titolare che tanto gli mancava in Inghilterra.

Se Mancini nutre molti dubbi a riguardo, sembra invece sicuro il tecnico della nazionale tedesca Joachim Low, soprattutto dopo la prestazione di Podolski contro l’Australia. Dopo 106 giorni di astinenza, il nerazzurro torna in rete e lo fa con la maglia della Germania, salvando i campioni del mondo dalla sconfitta e fissando il risultato sul 2-2. L’ultima volta aveva segnato una doppietta in Galatasaray-Arsenal del 9 dicembre scorso.

Già qualche giorno fa, Low aveva espresso la stima e la fiducia per l’attaccante, un uomo di esperienza che “è troppo importante per la Nazionale”. Alla luce della gara di ieri sera, il tecnico tedesco lancia un appello a Mancini: Sarebbe bello se Poldi giocasse di più, nel suo club“. Poi prosegue:”Ogni tanto la sua convocazione è argomento di discussione, sembra che ad alcuni piaccia scrivere di lui. Io so bene che Lukas può dare sempre una mano alla squadra, ci può aiutare a raggiungere gli obiettivi. Contro l’Australia ha messo a segno il 48esimo gol per la Germania e questo è un dato che parla da sé”. Dopo qualche mese, Podolski sembra aver recuperato la forma fisica ed il suo allenatore lo ha notato: “Putroppo non ha giocato tanto negli ultimi nove mesi e sarebbe bello se questo cambiasse. Lui ha ancora una certa dinamica nel suo gioco e fisicamente l’ho trovato in buone condizioni. Se recupera ed è al cento per cento, è un giocatore sempre pericoloso per gli avversari”. L‘apporto di un giocatore del suo calibro sarebbe importante in un’Inter sin troppo altalenante, ma Podolski non ha guadagnato la piena fiducia dell’allenatore interista, collezionando appena 11 presenze. Inoltre, non è ancora andato a segno e non si è dimostrato indispensabile per la squadra. In tutto questo ci si è messa anche la sfortuna che lo ha costantemente assistito, visto che il palo gli ha più volte negato la gioia del gol.

Chissà se Mancini si lascerà convincere dal collega e concederà qualche minuto di gioco in più al suo attaccante. Intanto Podolski esprime la gioia del gol sul proprio profilo Twitter: “Sono felice del mio 48esimo gol con la maglia della Germania. Adesso testa alla nostra prossima sfida. Grazie per il supporto”. La felicità, però, non mette da parte il realismo e l’attaccante cerca di restare con i piedi per terra: “Non esageriamo, ho giocato solo 15 minuti. La mia volontà è quella di giocare bene ed allenarmi bene, affinché il mister mi noti e sappia che può contare su di me anche in futuro”. Non manca una discreta polemica a coloro che l’hanno criticato e, oggi, lo esaltano: “Negli ultimi mesi non è andata bene e adesso, dopo soli 10-20 minuti, si torna a parlare in modo diverso”. Adesso Lukas pensa soltanto alla sfida contro la Georgia e con la sua solita pacatezza, afferma:Al resto non ci penso, non è un problema al momento. La partita contro la Georgia è importante, così come lo sono i tre punti. Se non vinciamo non sarà positivo, ma non sarà nemmeno una tragedia”.




Loading...

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl