Mancini a Sky: "Se non soffriamo non siamo l'Inter. Icardi deve giocare così. Sono contento per Kovacic"

Mancini a Sky: “Se non soffriamo non siamo l’Inter. Icardi deve giocare così. Sono contento per Kovacic”


Al termine del match Cagliari-Inter è intervenuto ai microfoni di Sky Roberto Mancini.
Ecco le parole del tecnico nerazzurro:
“Se non soffriamo non siamo l’Inter. Primo tempo straordinario, avremmo dovuto mettere la partita in tranquillità. Nel secondo tempo ci siamo riusciti, Longo è stato bravissimo a metterci in difficoltà. Con 3 partite la settimana così intense può arrivare un po’ di stanchezza. Kovacic? Sono contento, ha fatto un gol importante, è un ragazzo e ha fatto bene, è molto importante per l’Inter, in una squadra importante si può giocare o non giocare. La gestione della palla fino al 2-0 è stata perfetta, dopo siamo diventati un po’ troppo lunghi, la gestione della palla doveva continuare come in precedenza. Icardi? Ha giocato molto bene, è stato stupendo, ha tenuto la palla, ha giocato per gli altri, deve giocare così. Sul gol Longo è stato bravo, ha approfittato del corpo di Jesus, Vidic era forse troppo indietro. Podolski? E’ un momento un po’ sfortunato, migliorerà”. 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl