Ausilio parla dei giovani a Sky: il ritorno di Bona e la crescita di Santon

Ausilio parla dei giovani a Sky: il ritorno di Bona e la crescita di Santon


Piero Ausilio è intervenuto ai microfoni di Sky parlando del settore giovanile e di alcuni giocatori interisti.
Ha affermato che giocare nell’Inter non è facile, un giovane in una squadra provinciale si può sbagliare di più e si ha più tempo per crescere, mentre tra i nerazzurri la cosa è più complicata: indossare una maglia importante, lo stadio esigente, e la pressione è difficile da sopportare anche dai più abituati. E’ importante riuscire a non perderne, coscienziosi però del fatto che negli anni passati alcuni sono stati sacrificati per permettere all’Inter di tornare a vincere.

Il ds nerazzurro è poi intervenuto sui singoli Crisetig, Longo e Bonazzoli, quest’ultimo in particolare è stato ceduto per una grossa somma considerando l’età. Ausilio ha inoltre sottolineato che se Bonazzoli continuerà il suo percorso, visti i rapporti collaborativi con la Samp, potrebbe benissimo essere riacquistato.

Il dirigente ha infine parlato del ritorno di Santon, che forse era arrivato a livelli alti troppo velocemente e che, segnato dagli infortuni, ha comunque trovato spazio al Newcastle, in Premier, il campionato più importante al momento. Ausilio ha poi affermato di aver trovato il giovane diverso, cresciuto e con una consapevolezza diversa rispetto a quando aveva lasciato Milano.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl