Handanovic, con l'Inter amore mai sbocciato. E adesso..

Handanovic, con l’Inter amore mai sbocciato. E adesso..


Una delle note più liete di queste ultime deludenti annate nerazzurre è sicuramente Samir Handanovic. L’Inter ha creduto fortemente in lui, pagandolo ben 15 milioni per portarlo via da Udine. Il portiere nerazzurro ha dato sempre il massimo per la squadra, facendo parate su parate e chiudendo la propria porta ai migliori rigoristi di Serie A.

Ma l’amore tra Handanovic e l’Inter non è mai realmente inziato, almeno da parte del portiere: il numero 1 nerazzurro aveva lasciato Udine con la consapevolezza di approdare in un top club, salvo poi rendersi conto che effettivamente così non era.
Delusioni su delusioni, eliminazioni continue da Coppa Italia ed Europa League oltre che posizioni in classifica ben lontane da quelle che l’Inter aveva occupato negli anni precedenti. E’ sempre stato (giustamente) molto duro nei post-gara, sottolineando le mancanze nerazzurre. Forse questi erano anche messaggi alla società, facendo intendere che la musica doveva cambiare. Ma, per ora, i miglioramenti sono ancora scarni.

Ora il portiere interista medita l’addio: il suo contratto scade nel 2016 e iniziano a girare voci di interessamenti di Roma, Manchester United e Liverpool. Lui vuole giocare la Champions League, e se l’Inter non dovesse centrare l’obiettivo, potrebbe esserci l’addio.

Dopo anni da protagonista nerazzurro, i destini di Handanovic e dell’Inter potrebbero prendere strade diverse. Miracolo terzo posto (o vittoria Europa Leauge) permettendo.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl