Gds - L'analisi di Paolo Condò: "Forse serviva pazienza"