Inter – Dnipro: numeri e curiosità sulla sfida di stasera

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Inter stasera affronterà il Dnipro, un match valido per la quinta giornata della prima fase di Europa League e che potrebbe assegnare ai nerazzurri la qualificazione matematica ai sedicesimi di finale della competizione, con tanto di primo posto assicurato.

Sarà la prima volta che i nerazzurri ospiteranno il Dnipro allo stadio Giuseppe Meazza, la quarta volta che invece giocheranno in casa contro una compagine ucraina. La prima volta fu il 30 settembre del 2003 contro la Dinamo Kiev in Champions League, una vittoria per 2 a 1 sancita dalle reti di Adani e Vieri,  con i nerazzurri guidati a quel tempo da Cuper. La Dinamo fu anche affrontata ai gironi nell’anno del triplete: al Meazza terminò 2 a 2 con goal di Stankovic e Samuel, un pareggio deludente che fu però cancellato dalla successiva vittoria a Kiev, vero trampolino di lancio per la vittoria della coppa. L’Inter ha anche ospitato lo Shakhtar Donetsk nell’agosto del 2005 in un match valido per i preliminari di Champions; la sfida terminò 1 a 1  con goal di Adriano. Sulla panchina di quella squadra, che aveva già ipotecato la qualificazione nel match d’andata con una vittoria per 2 a 0, sedeva un giovane Roberto Mancini. Il bilancio totale nelle sfide contro le formazioni ucraine vede l’Inter imbattuta con 3 pareggi e 4 vittorie, tra le quali quella con il Dnipro nel match di andata.

Dnipro che, fra l’altro, non ha nemmeno una tradizione positiva negli scontri contro squadre italiane. Complessivamente ha ottenuto 4 sconfitte, un pareggio e una sconfitta. Delle 4 sconfitte, 3 sono arrivate sul suolo italiano: 2 contro la Fiorentina, entrambe col punteggio di 2 a 1, nel 2001 in Coppa Uefa e lo scorso anno sempre in Europa League. Sempre in questa manifestazione fu sconfitta due anni fa al San Paolo contro il Napoli allenato da Mazzarri.

L’Inter, uscendo imbattuta dalla sfida di stasera, arriverebbe a 10 partite consecutive casalinghe in Europa League senza sconfitte: la striscia di imbattibilità più lunga, in questo torneo, al pari di quella ottenuta fra 1990 e 1993, quando si chiamava ancora Coppa Uefa. L’Inter però, può portare avanti un altro tipo di imbattibilità: a San Siro, infatti, la squadra nerazzurra non subisce goal da 294 minuti. Lo farà con Handanovic in porta? In tal caso, sarebbe la centesima presenza in maglia Inter per il portierone sloveno. Un traguardo da festeggiare assolutamente con una vittoria.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook