Ausilio sotto osservazione, anche lui a rischio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quella di Walter Mazzarri potrebbe non essere l’unica testa a saltare in casa Inter. Da quanto riportato dal sito calciomercato.com, anche ds Piero Ausillo è a forte rischio dall’esclusione del progetto nerazzurro.

Mercato intelligente o deludente?- La finestra estiva di mercato ha portato alla Pinetina i vari Vidic, Dodò, Medel, M’Vila ed Osvaldo. La politica nerazzurra ha voluto fortemente ridimensionare le spese, perciò l’unico investimento è stato il mediano cileno, il resto sono prestiti o svincolati. E’ pur vero che in Italia non c’è più nessuno, eccetto Juventus, Roma e Napoli, che spende sul mercato e tutti si rifugiano in affari low cost. Dei cinque volti nuovi solo l’ex romanista Dodò  sembra aver portato quel pizzico di qualità in più alla squadra. Sono state troppo la incertezze fin qui di Vidic, M’vila ha ancora problemi ad ambientarsi e Medel non è fin qui quello visto al mondiale sudamericano. Osvaldo, a causa dell’infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo per quasi un mese, non trova ancora continuità di prestazioni, anche se fin qui quando è stato chiamato si è sempre fatto trovare pronto.

Cosa occorre all’Inter e al calcio italiano- La risposta è semplice, e per anni l’abbiamo avuta in casa nostra. Serve all’Inter, e al calcio italiano in generale, uno capo scouting come Andrea Carnevale, vera risorsa dell’Udinese. La società friulana ha da sempre nell’organizzazione dell’area osservatori il suo punto di forza, che le permette di avere eccezionali plus valenze con giovani calciatori portati in prima squadra , fatti maturare per almeno un paio d’anni e poi rivenduti a cifre molto alte (vedi Sanchez e Benatia). Se anche Ausilio dovesse saltare occhio quindi al sostituto, sperando che anche lui abbia occhio; per i giocatori naturalmente.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook