CdS – Falsa partenza, ben 5 volte in svantaggio al 15′

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nelle prime 11 partite di campionato, per ben 5 volte gli uomini di Mazzarri sono andati in svantaggio nei primi 15 minuti. E siccome in questa stagione l’Inter non è mai riuscita a conquistare i 3 punti dopo essere andata sotto nel punteggio, il problema è da risolvere in fretta, già alla ripresa del campionato.

Come riporta il Corriere dello Sport, l’approccio sbagliato della truppa nerazzurra non ha molto a che fare con la sindrome da San Siro. In casa infatti è passata in svantaggio con Cagliari e Verona nei primi 10 minuti, e in trasferta ben 3 volte, contro Palermo, Fiorentina e Parma, riuscendo a riprendere solamente la gara contro i rosanero.

Tra le varie spiegazioni, ce ne può essere una di natura tecnica. Vidic, nuovo acquisto, eletto perno della difesa, ma che prima di questa stagione non aveva mai giocato a 3 dietro, Ranocchia gioca a destra, mentre dà il meglio di in mezzo e Juan Jesus sempre utilizzato finora appare stanco. Inoltre gli esterni sono poco abituati alla fase difensiva, mentre Medel da solo non riesce a tappare tutti i buchi lasciati dagli interni che amano “portare” palla. E poi c’è anche la spiegazione psicologica. Alcuni sentono troppo la pressione della maglia nerazzurra. La squadra ha un organico che sulla carta potrebbe lottare anche per un posto in Champions, ma di tutti questi buoni elementi, quanti in carriera hanno vinto o lottato per vincere? Pochi…

Domani pomeriggio la squadre riprenderà gli allenamenti. Ci sarà anche Guarin, non più convocato dalla Colombia. Durante la sosta Mazzarri avrà a disposizione parecchi giocatori, di cui molti sono da recuperare con specifici programmi individuali. Domenica mattina è prevista una partitella in famiglia, e lunedì unico giorno di riposo. Il derby va preparato con cura, l’Inter e WM non possono più sbagliare.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook