Mazzarri in conferenza: “Partiamo dal primo tempo di Saint Etienne. Thohir? Non commento. Benedico la sosta”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ha tenuto la consueta conferenza stampa di presentazione della gara di domani sera tra Inter ed Hellas Verona l’allenatore nerazzurro Walter Mazzarri. Ecco quanto evidenziato da SpazioInter:

VERONA “Sta facendo bene da anni, Mandorlini ha fatto un grande lavoro da diversi anni. E’ una squadra che concede poco e riparte molto bene. Si difende bene e può far male quando riparte. a me interessa ripartire da primo tempo col Saint Etienne”

GIOVANI“Quest’anno dobbiamo far crescere i giovani su cui l’Inter ha puntato. Giocano sempre in 5 giovani ed alcuni hanno bisogno di tempo. Sono un patrimonio per il futuro”

RECUPERI“Veniamo da un periodo molto intenso, farò dei colloqui individuali per capire meglio. Mbaye e Bonazzoli non erano abituati a giocare queste partite, devo capire se possono giocare anche domani”

SOSTA“Chiederò di fare l’ultimo sforzo. Quando stiamo bene possiamo mettere in difficoltà tutti”

PALACIO“Sappiamo quanto è importante per noi, la caviglia non è ancora guarita. Speriamo che si sblocchi che lo libererà mentalmente. é importante per i movimenti”

BONAZZOLI“A Parma è stata una forzatura farlo giocare esterno. Lui può giocare in più ruoli offensivi ma è un attaccante che deve stare vicino alla prima punta. E’ un ragazzo intelligente che ascolta, è in crescita”

DIFESA“C’è molta casualità in alcuni gol presi. Sinceramente credo che bisogna essere meno leziosi all’inizio delle partite”

THOHIR“Non commento le frasi del Presidente. Da allenatore credo tutti dobbiamo aiutare i tifosi per esaltarli”

PROSSIME PARTITE– “Benedico questa sosta come l’altra quando abbiamo recuperato Hernanes. Dobbiamo recuperare molti giocatori e far si che si possano allenare per ritrovare la forma migliore, quando stiamo bene possiamo battere chiunque. I risultati sono figli della prestazione”

DODO‘- “Abbiamo puntato su di lui, rientra nella programmazione dei giovani. E’ partito sopra alle aspettative, gioca sempre e sta pagando questo”

VIDIC– “Sarei curioso di capire qual è l’errore di Vidic nel gol subito giovedì. Non ho visto questo errore. Ha fatto una grande prestazione, ha guidato il reparto e a me sembra abbia fatto un’ottima gara. Stando in difesa si deve dare colpa al difensore ma ha giocato bene”

DIFFERENZA– ” Rispetto a Napoli e Reggio Calabria stiamo facendo tante cose. Si potrebbe provare a vedere il bicchiere mezzo pieno. Ci sono tanti ragazzi nuovi. L’Inter ha un blasone importante, qua è tutto diverso. Contro di noi giocano tutti al massimo, i pareggi vengono considerati come tragedie. Io darò sempre il massimo che mi stanno dando tante soddisfazioni”

JONATHAN– “Mi piacerebbe rivederlo, non si allena con noi da tanto. L’anno scorso è stato sempre titolare, quando sta bene è una carta importante per il mio gioco. Quest’anno non ce l’ho mai avuto, come anche Nagatomo. Sugli esterni c’è sempre bisogno di un ricambio”

Dal nostro inviato ad Appiano Gentile Francesco Porzio

 

 

 

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook