Juan Jesus a Sky: “Il mister non ha colpe. Dobbiamo migliorare noi giocatori. I fischi? Chiedo ai tifosi di sostenerci”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La sconfitta di Parma ha fatto ripiombare l’intero ambiente nerazzurro nel caos più totale. La gara di giovedì in Europa League contro il Saint-Etienne e la sfida di domenica sera contro il Verona in campionato dovranno per forza di cose essere le partite della svolta. Ad essere sicuro di questo è il difensore nerazzurro Juan Jesus che ha parlato ai microfoni di Sky. Ecco quanto evidenziato da SpazioInter: “Con la sconfitta di Parma abbiamo raggiunto il punto limite, adesso non è più possibile sbagliare. Il Parma ha avuto solo due occasioni e ci hanno puniti. Non è possibile perdere in questo modo. Il mister non ha colpe, lui cerca di tirare il meglio da ognuno di noi ma in campo scendono i giocatori. Nel calcio di oggi se non corri, se lasci uno spazio sei finito. Adesso dobbiamo concentrarci sul Saint-Etienne. Il loro stadio sarà una bolgia ma dobbiamo riuscire a fare bene. Se io fossi un tifoso non so se fischierei questa squadra. Capisco i tifosi che boglioni sempre il massimo dalla squadra ma in questo momento preciso ci devono soltanto sostenere. Dobbiamo riuscire a costruire una lunga serie di vittorie”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook