Cesena - Inter, un lampo di gioco nella tempesta

Cesena – Inter, un lampo di gioco nella tempesta


La gara di ieri ha mostrato, ancora una volta, quanto l’Inter faccia difficoltà a creare occasioni da gol chiare e limpide. Troppo lenta la manovra nerazzurra, che risulta prevedibile e facilmente contrastabile dagli avversari di turno.

Come era successo nelle precedenti gare, in particolare in trasferta, gli uomini di Mazzarri non riescono a scoprire e a scardinare le difese avversarie, a causa di un giro palla con troppi tocchi, troppo orizzontale, con il quale spesso le azioni si incartano, dovendo tornare fino ad Handanovic per ricominciare, o nei peggiori dei casi si regala il pallone agli avversari.

Fino al 30° la partita aveva negato qualsiasi tipo di emozione, con i due portieri mai chiamati in causa. Qualcosa di buono, però, si è visto. L’azione che ha condotto al rigore per l’Inter è stata costruita con le tempistiche giuste e i movimenti giusti. Proprio quei fondamentali tattici di cui Mazzarri aveva parlato il giorno prima in conferenza. Dopo un fraseggio, solito e ripetitivo, tra i tre di difesa, messi in difficoltà dal pressing asfissiante del Cesena, Ranocchia ha verticalizzato ottimamente per Dodò, libero a lato, il quale conducendo il pallone in fascia ha saputo trovare Hernanes al limite dell’area. L’invenzione del Profeta ha fatto tutto il resto, ma è stata la costruzione dell’azione a permettere ai nerazzurri di trovare scoperti gli avversari.

Da questa azione l’Inter deve ripartire e lavorare per migliorare il suo gioco. Dall’espulsione in poi c’è stata molta più libertà di manovra e Kovacic&co hanno avuto modo di creare varie occasioni da rete, sprecate però dagli attaccanti.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl