Occhi puntati all'Europa League, al Meazza arriva il Saint-Etienne!

Occhi puntati all’Europa League, al Meazza arriva il Saint-Etienne!


Passato il posticipo di Serie A contro il Napoli, l’Inter ha già in mente il suo prossimo avversario, i francesi del Saint-Etienne. Scopriamo insieme la squadra transalpina che giovedì sera alle 21.05 scenderà in campo al “Meazza”.

MODULO – Les Verts sono guidati da Christophe Galtier ex difensore francese che, ritiratosi nel 1999, ha fin da subito iniziato la carriera in panchina. Prima esperienza come vice allenatore del Marsiglia nella sciagurata stagione 2000/2001 che vide l’alternarsi di tre differenti tecnici e si chiuse con un quindicesimo posto in classifica. Nella stagione 2009/2010 viene promosso tecnico del Saint-Etienne dopo l’esonero di Alain Perrin. Da quel momento è rimasto saldo al suo posto, riuscendo anche a ricondurre la squadra al successo. Dopo 32 anni di digiuno, infatti, i tifosi dei Verts hanno potuto esultare alla conquista della coppa di lega nella stagione 2012/2013.
Il suo modulo preferito è il 4-3-3, ma in questo avvio di stagione, soprattutto in Europa, ha schierato i suoi uomini con un 4-2-3-1, senza però ottenere risultanti brillanti: 2 pareggi (per 0 a 0) ed una sconfitta (1 a 0 in trasferta) è il bilancio odierno in Europa League .

STATO DI FORMA –  Nelle ultime cinque gare il Saint-Etienne ha ottenuto una vittoria, due pareggi e due sconfitte. Domenica scorsa, sul campo del Lorient, ha conquistato un importante successo per la classifica, che lo vede da solo ad occupare il quarto posto con 17 punti, meno 1 dal secondo e terzo posto e meno 8 dal Marsiglia capolista. Cammino meno esaltante, invece, in Europa League, dove sono arrivati due pareggi nella fase a gironi.
Giocatori da tenere particolarmente sotto attenzione sono Fabien Lemoine, centrocampista centrale già a due reti in campionato, e la punta van Wolswinkel, il quale sostituisce l’infortunato Mevlut Erding, capocannoniere della squadra con 3 goal in 9 partite.

CURIOSITA’ E PRECEDENTI – L’Inter e il Saint-Etienne si troveranno per la prima volta una di fronte all’altra in veste ufficiale. Prime volte anche per Mazzarri, che non ha mai affrontato una squadra francese in carriera, e per il suo collega Galtier, che dal canto suo non ha mai affrontato una squadra italiana. L’Inter ha sfidato 12 volte compagini d’oltralpe, ottenendo sei vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte. Il Saint-Etienne, invece, solo un’altra volta ha affrontato una squadra italiana, il Cagliari di Gigi Riva nella Coppa dei Campioni 1970/1971, contro cui racimolò due sconfitte.
Partita particolare per l’unico ex, cioè Fredy Guarin, che dal 2006 al 2008 ha vestito la maglia bianco-verde.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy