I tifosi lo insultano e lui prende una decisione clamorosa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ha chiesto di non scendere in campo per giocare il secondo tempo di uno dei tanti derby di Mosca tra la Torpedo e la Dinamo, giocata lunedì scorso, perché stufo degli insulti razzisti subiti durante i primi 45 minuti. Questa la decisione clamorosa di Christopher Samba difensore della Dinamo Mosca.

A confermare la decisione del difensore congolose il vice presidente della Dinamo Gennady Soloviev “Posso confermare che Samba si è sentito offeso dai continui cori dei tifosi della Torpedo e non è voluto scendere in campo per il secondo tempo. Questo è stato il motivo della sostituzione”. 

Non è la priva volta che Samba è vittima di episodi razzisti. Nel gennaio del 2013, all’epoca vestiva la maglia dell’Anzhi, gli fu lanciata una banana dagli spalti.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook