CALCIOMERCATO/ Jovetic rischia di diventare un miraggio. Torna caldo il nome di Osvaldo?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Inter è pronta per volare alla volta degli Stati Uniti dove, dal 26 luglio, sarà impegnata nella Guinness International Champions Cup 2014. I nerazzurri sono stati inseriti nel gruppo A insieme a Real Madrid, Manchester United e Roma, mentre nell’altro girone si affronteranno Manchester City, Liverpool, Milan e Olympiacos. I vincitori di ciascun raggruppamento si incontreranno il 4 agosto alle 20.00, a Miami, al Sun Life Stadium (le 02.00 in Italia).

Intanto però, continua il lavoro di Piero Ausilio in ottica mercato. Il direttore tecnico nerazzurro ha già messo a segno diversi colpi spendendo praticamente nulla, ma il lavoro per rinforzare la rosa non è ancora finito. Infatti l’entourage di corso Vittorio Emanuele sta cercando di chiudere la trattativa Medel e di completare il reparto offensivo con almeno un giocatore di spessore. A fare il punto sulla situazione è stato proprio il dt interista dopo l’amichevole vinta per 1-0 contro il Prato: “Poche forze in attacco? Deve rientrare Palacio, ma non ci siamo mai nascosti. Qualcosa faremo, ma adesso preferiamo aspettare che arrivi la situazione giusta, a livello economico e tecnico. JoveticLamela o Hernandez? Hanno un contratto con altre squadre, quindi bisogna considerare diversi aspetti. Faremo delle valutazioni di settimana in settimana per fare l’acquisto migliore possibile”.

Ormai non è più un mistero che l’obiettivo numero uno da affiancare a Icardi e Palacio sia Stevan Jovetic. L’attaccante montenegrino classe 1989 al Manchester City ha vissuto una stagione difficile tra infortuni e tanta panchina e, proprio per questo, gradirebbe non poco un ritorno in Italia. L’operazione per portare a Milano l’ex Fiorentina già in partenza appariva complessa viste le esose richieste degli inglesi che, per lasciarlo partire, pretenderebbero almeno 20 milioni di euro. Attraverso un delicato lavoro diplomatico, Ausilio avrebbe cercato di strappare il giocatore in prestito per poi ridiscuterne la situazione al termine della prossima stagione.

L’infortunio di Negredo però, che sarà out per un paio di mesi a causa della rottura del quinto metatarso del piede, rischia di complicare ulteriormente la già difficile missione Jovetic. Questo imprevisto spinge a tenere aperta anche l’ipotesi Osvaldo per evitare di restare a mani vuote a fine mercato. Anche in questo caso l’Inter aspetta segnali dal Southampton, ormai in clamorosa rottura con il giocatore. Come ha spiegato l’uomo mercato nerazzurro però, per completare l’attacco ci vorrà pazienza: le risorse sono limitate e, senza cessioni, l’Inter deve andare a caccia di occasioni low cost.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook