Ranocchia: “Sono rimasto perché convinto dal progetto. È un’Inter giovane, ma…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Al termine della seduta mattutina svolta dalla squadra sui campi d’allenamento di Pinzolo, il capitano dell’Inter Andrea Ranocchia ha rilasciato un’intervista a Sportmediaset. Ecco le parole del difensore nerazzurro:

Come state vivendo questo primo ritiro senza Massimo Moratti?

“Il Presidente Moratti è sempre stato vicino alla squadra. Thohir ha iniziato un nuovo corso con una mentalità un po’ diversa. Stiamo cercando di assumere una dimensione più internazionale e dobbiamo prepararci al meglio per affrontare la nuova stagione”.

Oltre alla fascia da capitano, cosa ti ha convinto a restare?

“Ho visto un progetto forte e vincente. È stato questo a convincermi di più. Voglio continuare ad indossare questi colori per provare a vincere qualcosa di importante”.

Sta nascendo un’Inter giovane e affamata?

“Si è vero. Ci sono tanti ragazzi che hanno vinto poco o niente, a parte Vidic che ci darà una mano con la sua grande esperienza. Abbiamo voglia di vincere e di metterci in mostra nella nuova stagione”.

Pesa l’eredità di Zanetti?

“Credo di avere l’età giusta per questa sfida. Sono ormai tanti anni che sono qui all’Inter e sono pronto a trasmettere ai nuovi quello che ho imparato dai ragazzi che sono andati via e che hanno scritto la storia del club”.

Quello che è successo alla Juventus ti ha stupito?

“Ha stupito un po’ tutti perché era già partito per il ritiro, ma queste sono cose loro che a noi non interessano. Noi dobbiamo pensare solo a noi stessi”.

È una buona ragione in più per essere rimasto all’Inter?

“Si assolutamente, ma sei rimasto a prescindere”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook