CALCIOMERCATO/ Niente Udinese per Longo: sull’attaccante veneto ci sono Samp e Cagliari

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’eterno Totò Di Natale, il giovanissimo Nico Lopez (appena riscattato dalla Roma), la promessa Muriel e il nuovo acquisto Cyril Thereau: questo è attualmente il reparto offensivo che il neo tecnico dell’Udinese, Andrea Stramaccioni, si ritroverà ad allenare nella prossima stagione. Un parco attaccanti di grande qualità su cui la società friulana ha deciso di puntare e che, salvo proposte irrinunciabili da qui a fine mercato, difficilmente verrà incrementato con altri innesti.

Proprio l’approdo del francese ex Chievo in bianconero sembra aver bloccato sul nascere le indiscrezioni che volevano Samuel Longo, giocatore di proprietà dell’Inter, pronto a riabbracciare l’allenatore con il quale ha vissuto una splendida stagione 2011/2012 nelle Primavera nerazzurra.

Dopo quella fantastica annata, conclusasi con la vittoria in Next Generation Series, l’attaccante di Valdobbiadene non è riuscito a mettersi in mostra nel calcio dei grandi“, nonostante i due anni trascorsi in prestito tra Espanyol, Verona e Rayo Vallecano (un bottino totale di sole 32 presenze, ndr).

L’Inter si aspettava molto di più dal suo gioiellino veneto, soprattutto una maggiore continuità di prestazioni che potesse mettere in mostra le sue reali potenzialità in campionati competitivi come la Liga e la Serie A. Il poco spazio concessogli, invece, ha rimandato tutto al punto di partenza, al contrario di quanto successo con altri canterani nerazzurri come Duncan, Benassi, Bardi e Mbaye che, malgrado la retrocessione con il Livorno, hanno vissuto la loro prima stagione da protagonisti.

Ma, nonostante le non brillantissime prestazioni, non sono tardate ad arrivare in corso Vittorio Emanuele le richieste per la punta 22enne, in cerca dell’avventura giusta che lo possa definitivamente lanciare nel calcio che conta. Tra le società maggiormente interessate c’è la Sampdoria di Sinisa Mihajlovic, che ha cominciato a sondato il terreno bisognosa di sostituire il partente Maxi Lopez. L’intenzione del club blucerchiato è quella di ottenere l’attaccante in prestito per la prossima stagione, magari inserendo una clausola per il diritto di riscatto.

Sul giocatore resta vigile anche il Cagliari, con cui il d.t. Piero Ausilio ha già parlato nei giorni scorsi di Astori (ipotesi concreta per l’Inter nel caso in cui non venisse riscatto Rolando dal Porto) e Ibarbo (in corsa con Biabiany per infoltire l’attacco interista). Proprio con i sardi, dunque, potrebbe nascere una trattativa che preveda l’inserimento dell’ex Primavera per arrivare a uno di questi due obiettivi dei nerazzurri. Il fatto che il Cagliari abbia scelto Zeman come allenatore, uno dei migliori quando si tratta di valorizzare i giovani (soprattutto se attaccanti), rappresenta un’ulteriore spinta per Longo a scegliere la Sardegna come prossima destinazione.

Resta da capire, infine, se l’Inter ha cambiato i suoi piani: altra esperienza in prestito per il giovane Samuele o è possibile il suo sacrificio?

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook