CALCIOMERCATO/ Accordo tra Inter e Bologna per il ritorno di Krhin in nerazzurro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sembra essere solo questione di tempo per il ritorno all’Inter di Rene Krhin. Il centrocampista classe 1990 è attualmente in comproprietà con il Bologna ma, a causa della retrocessione in Serie B del club felsineo, sommata alla disperata ricerca di soldi utili per potersi iscrivere al prossimo campionato cadetto, la risoluzione dell’accordo potrebbe avvenire per una cifra vicina ai 2 milioni di euro.

Il ragazzo nativo di Maribor farebbe il suo ritorno ad Appiano, questa volta, però, per restare nella rosa nerazzurra: i quattro anni all’ombra della Torre degli Asinelli sembrano aver giovato non poco alla sua maturazione calcistica e non va dimenticata la possibilità di sfruttare il suo passato nel settore giovanile nerazzurro per inserirlo nella lista Uefa come uno dei prodotti del vivaio del club.

Il suo arrivo, che permette di avere con un’operazione low cost un gregario di tutto rispetto in vista della prossima stagione, potrebbe aprire alla cessione di Zdravko Kuzmanovic e Saphir Taider (anche quest’ultimo in comproprietà con i rossoblu), pronti a lasciare spazio a nuovi rinforzi più funzionali al progetto di Mazzarri.

Entro il prossimo 20 giugno andranno risolti tutti gli accordi di compartecipazione ed è quindi molto probabile che, prima di quella data, Ausilio decida di mettere tutto nero su bianco per scongiurare definitivamente il pericolo buste.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook