CALCIOMERCATO/ Ausilio lavora per avere Hernandez in prestito, ma i tempi sono lunghi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’attacco nerazzurro la prossima stagione ripartirà dalle certezze di quella appena conclusa: Palacio e Icardi. Ma all’Inter non basteranno due titolari per affrontare una annata che si annuncia lunga e impegnativa, con l’obiettivo della risalita al terzo posto che vuol dire Champions League. Per questo gli uomini di mercato stanno sondando da tempo le occasioni estive per rinforzare la rosa nel reparto dove, dopo l’addio di Milito e Belfodil, è più urgente farlo. L’occasione che chiama l’attenzione di Ausilio ora si chiama Javier Hernandez, la punta messicana del Manchester United, che ha passato una stagione no sotto la guida di Moyes ed è in cerca di riscatto.

L’Inter ha messo da tempo gli occhi sul Chicharito, tanto che già a gennaio si era parlato di un possibile approdo del giocatore nella squadra di Thohir. Invece a quei tempi non si fece nulla, anche perché il neo presidente preferì accontentare prima Mazzarri portando a Milano Hernanes. L’interesse per Hernandez però non è mai venuto meno: ora che il mercato estivo è alle porte, l’Inter è tornata con vigore sul giocatore, che piace molto alla dirigenza e al tecnico. Ausilio sta cercando di intavolare una trattativa con lo United: la base da cui parte l’Inter è quella del prestito con diritto di riscatto, una proposta per portare ad Appiano un ottimo giocatore, ultimamente in ombra in Inghilterra, senza dover sborsare subito i 12 milioni richiesti per il suo cartellino.

Convincere lo United non sarà facile, anche perché dal cambio di guida tecnica, con l’arrivo di Van Gaal, alcune cose potrebbero cambiare, come la volontà di far partire il Chicharito. L’Inter però ci proverà con convinzione, sapendo di dover battere la concorrenza di altri club, come il Valencia, interessato come i nerazzurri al giocatore. Il ManUtd aspetta, cercando di far partire una asta che alzi il prezzo di Hernandez. In questo senso il mondiale che sta per cominciare potrebbe dare una mano agli inglesi: se JH si farà notare col suo Messico è inevitabile che i possibili acquirenti dovranno alzare la loro offerta.

I tempi della trattativa si annunciano quindi lunghi. Starà all’Inter non farsi logorare dal gioco di attesa dello United e stare pronta a cogliere ogni segnale positivo da oltre la Manica. Il mondiale brasiliano poi farà la sua parte: Ausilio spera proprio che non sarà l’anno buono del Messico.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook