Adriano: "Devo tanto a Moratti, è il mio secondo padre. Mi sento ancora Imperatore e vorrei..."