Moratti: “Vicepresidenza a Zanetti! Sono felice per lui, è un ruolo prestigioso. Gli altri del Triplete…”

Moratti addio Zanetti Inter-Lazio festa
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo le celebrazioni sul prato del “Meazza”, la festa per Javier Zanetti è proseguita al ristorante “Botinero”. Tra gli invitati, ovviamente, anche Massimo Moratti, che ha rilasciato parole importantissime sul futuro del capitano nerazzurro: “Io avevo pensato a un ruolo da presidente, ma so che c’è la vicepresidenza e credo sia un ruolo prestigioso per lui. Sono felice di questa possibilità e sicuro che abbia la testa giusta per occupare anche questa posizione”.

Tornando sulle emozioni vissute a San Siro e che hanno coinvolto anche gli altri eroi del Triplete (Cambiasso, Samuel e Milito, ndr), il presidente onorario spiega: “E’ giusto che la gente abbia voluto riempire lo stadio come gesto di riconoscenza e affetto verso campioni che hanno vinto tutto, mostrando spirito di sacrificio e amore per la nostra maglia. Personalmente sono affezionatissimo a tutti i protagonisti del Triplete. Zanetti, poi, è con me dall’inizio e ha vissuto le mie stesse emozioni. Mi capisce al volo e io capisco lui. La felicità spontanea dei tifosi nel festeggiarlo è stata qualcosa di incredibile. Poi, purtroppo, nel calcio arriva il momento di cambiare. Qualcuno può continuare a fare bene con noi, ne sono convinto, ma certi cambiamenti sono abbastanza naturali. Il pubblico, in ogni caso, ha voluto manifestare tutto l’amore che prova per loro”.