Thohir: "Vogliamo costruire una rosa forte. Zanetti farà il dirigente, servirà un altro esterno. Dzeko..."

Thohir: “Vogliamo costruire una rosa forte. Zanetti farà il dirigente, servirà un altro esterno. Dzeko…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A margine della conferenza stampa di presentazione dell’accordo con Infront, Erick Thohir ha risposto alle domande dei giornalisti presenti a Palazzo Durini.

Innanzitutto il presidente si è soffermato sul futuro della società…

“Credo sia una buona cosa avere dei partner in cui credere, con un nuovo management attraverso un nuovo progetto, perché questo è ciò in cui Moratti e io crediamo, ecco perché abbiamo scelto questo partner. Abbiamo bisogno di aumentare le entrate, per competere con gli altri club del mondo. Abbiamo siglato molti accordi, con Nike, con Infront, e poi altri nuovi in India, Giappone, Cina; andremo ancora negli Stati Uniti, è una buona cosa avere fiducia da diverse parti, non solo da quelle del mercato interno”.

Poi, il mercato, Torres, Morata, Hamsik, ma anche il fair play finanziario: come si può comprare un top player oggi senza venderne uno che si ha in rosa?

“C’è bisogno di aumentare i ricavi, di rendere il club in salute, per poi impiegare il denaro. Come continuo a dire ai media, sono loro a fare i nomi, non io: annuncerò i giocatori solo quando avremo firmato. Per noi in questo momento è importante capire quali giocatori resteranno e quali non continueranno. Non parlo di età o contratto, ma vogliamo avere una rosa fatta di giocatori forti di modo da poter competere nella prossima stagione, ma allo stesso tempo aggiungeremo dei giocatori. Nella finestra di mercato di gennaio avevamo solo Jonathan e Nagatomo e quindi abbiamo preso D’Ambrosio, quindi se la domanda è se abbiamo bisogno di altri giocatori sulle fasce, la risposta è sì, potremmo guardare a quel tipo di giocatori. Per quanto riguarda la difesa, abbiamo preso Vidic perché sentivamo di aver bisogno di un giocatore dotato di leadership, per quanto riguarda invece il centrocampo, rivaluteremo, così come in attacco. Alla fine è molto importante come bilanci una squadra”.

Sul futuro di Zanetti…

“Mi incontrerò con lui. Gli incontri stanno andando avanti già da un paio di mesi, per capire il suo punto di vista, ma la decisione è stata presa: farà parte del management, allo stesso tempo c’è un intesa, tra me e il capitano, sul fatto che adesso ci sia la necessità di arrivare in Europa”.

Dzeko?

“Annuncerò i giocatori che hanno firmato, non quelli che sogniamo”.

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy