Handanovic: “Vittoria importante ma non siamo stati perfetti. Il rigore? Sapete che…”

Handanovic esultanza rigore Para
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’Inter sbanca il Tardini vincendo 2-0 contro il Parma grazie alle reti messe a segno da Rolando e Guarin. I tre punti conquistati in terra ducale però hanno un protagonista particolare, ovvero Samir Handanovic. Il numero uno nerazzurro ha neutralizzato un calcio di rigore ad Antonio Cassano che avrebbe potuto indirizzare la partita in maniera diversa. Al fischio finale, il portiere sloveno ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile ma è andata bene. Non tutto è stato perfetto, ma l’importante era conquistare i tre punti. L’Europa League non è ancora decisa, mancano ancora quattro partite tra cui quelle contro squadre come Napoli e Milan”.

Si passa poi a parlare dell’ennesimo rigore parato: “Un portiere non si giudica solo da queste cose. Il rigore che ho parato a Cassano è stato un qualcosa di importante in un momento decisivo della partita. Comunque sapete che non svelerò mai i miei segreti…”.