Rolando: "A Parma sfida difficilissima, ma vogliamo i tre punti. C'erano tante perplessità su di me, però..."

Rolando: “A Parma sfida difficilissima, ma vogliamo i tre punti. C’erano tante perplessità su di me, però…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Alla vigilia della sfida con il Parma, è Rolando a parlare ai microfoni di Inter Channel: “Penso che per noi sarà una partita difficilissima, saremo in trafserta e loro stanno facendo bene – spiega il difensore portoghese –. Dobbiamo continaure come abbiamo fatto a Genova, dove è andata benissimo. La cosa più importante è prendere i tre punti. Io penso che sia sempre più facile giocare in casa che fuori, ma dato che l’Inter è una grande squadra le altre squadre quando vengono a San Siro è chiaro che si chiudano dietro e diventa tutto più difficile. In trasferta abbiamo un po’ più di spazio, ma io preferisco sempe giocare davanti ai nostri tifosi. E’ sempre difficile, ma dobbiamo trovare il modo giusto per vincere le partite, che siano in casa in trasferta, che ci siano dieci o venti giocatori a difendere”.

Una partita sempre nuova per Rolando, che può agire in qualsiasi posizione della difesa a tre: “Anche per me è bello perchè in questo modo trovo sempre qualcosa in più, un input in più. Giocando in tre ruoli diversi, imparo sempre qualcosa in più e questo mi permette di diventare tatticamente sempre più forte. Sono soddisfatto della mia stagione. Quando sono venuto qui c’era chi aveva dei dubbi, e anche io ho capito, perchè non avevo giocato tanto negli ultimi sei mesi. Ma io sapevo delle mie qualità, la Società sapeva che avrei potuto fare qualcosa di importante con loro. Adesso vinciamo queste partite, raggiungiamo l’Europa e dopo parleremo del mio futuro. Quello che è importante è che qui mi sento benissimo”.

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy