Alvaro Pereira: “Vorrei restare a lungo al San Paolo. Qui mi sento di nuovo utile”

Alvaro Pereira
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervistato da Globo Esporte, Alvaro Pereira ha parlato della sua esperienza nel campionato brasiliano, con il San Paolo che lo ha rilanciato dopo la difficile esperienza in maglia nerazzurra: “Non mi piace mettere pressione ai dirigenti – afferma ‘El Palito’ – ma sono venuto al San Paolo con l’obiettivo di restare qui per molti anni. Sono contento di essere tornato a giocare e di sentirmi di nuovo utile. Molti uruguaiani hanno avuto successo qui e la cosa aumenta le mie responsabilità. In ogni caso, questo non è garanzia di successo se non si lavora duramente”.

A proposito del suo rapidissimo ambientamento, l’esterno di proprietà dell’Inter spiega: “Non so se sia stato realmente facile. La verità è che tutto è avvenuto in maniera naturale. Sono stato accolto molto bene, i compagni mi hanno aiutato e io sto facendo del mio meglio, dentro e fuori dal campo. Per ora sta andando tutto bene, ma adesso arriva il momento più difficile del campionato e dobbiamo rimanere concentrati”.

Tornando sul suo recente passato, il 28enne uruguaiano spiega: Sono molto felice perchè sono tornato a sentirmi utile e considero il San Paolo un passo avanti per la mia carriera. Ogni giocatore, a prescindere dal nome e dal club, vuole giocare”.