Cambiasso: "Non è il caso di guardare la classifica. Era una partita difficile, ma..."

Cambiasso: “Non è il caso di guardare la classifica. Era una partita difficile, ma…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

“Ringrazio per i complimenti, ma oggi per noi era una partita difficile, abbiamo fatto tutto bene, potevamo magari ottenere un risultato migliore, ma così abbiamo dimostrato di saper soffrire insieme. L’Inter ha sempre avuto in mano il gioco, non siamo riusciti ad aumentare il vantaggio per qualche errore e qualche imprecisione” così Esteban Cambiasso ai microfoni di Inter Channel dopo la partita contro il Torino.

“Non ho guardato la classifica, non credo sia il caso di farlo. Qualsiasi cosa ci dica, non sono indicazioni uili per la prossima partita. L’Inter non può affrontare una gara diversamente da un’altra a seconda della classifica. Abbiamo squadre davanti e dietro, non possiamo fare calcoli”.

“Mi aspettavo questo atteggiamento del Torino, era quello che volevamo, se non sono riusciti a fare quello che volevano il merito è stato tutto dell’Inter. Loro escono sempre bene anche col portiere, salgono così, noi eravamo sempre in pressing con gli attaccanti“.

“Avere giocatori di qualità e tutti disponibili ti dà la possibilità di avere più varianti. Dà delle soluzioni in più e sono problemi ulteriori per chi difende. Avere Mauro in campo ha cambiato la situazione tattica rispetto a quando giocava Rodrigo unica punta”.

“La gente era venuta con l’idea di festeggiare il nostro compleanno con una vittoria, possiamo dire di aver passato un compleanno sereno“.

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy