Mazzarri: "Soddisfatto con riserva, commesse troppe ingenuità. Icardi ha giocato bene, ma..."

Mazzarri: “Soddisfatto con riserva, commesse troppe ingenuità. Icardi ha giocato bene, ma…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo cinque sconfitte consecutive fuori casa (quattro in campionato e una in coppa Italia) l’Inter rialza la testa su uno dei campi più difficili della Serie A. A Firenze arriva una vittoria importante, per la classifica e per la fiducia della squadra. Il merito, va detto, è anche di Mazzarri, che stasera ha azzeccato tutti i cambi e ha preparato bene la partita. Il mister si è presentato ai microfoni di Sky per commentare il match. Ecco le sue parole:

Mazzarri, è soddisfatto della prestazione?

Sì ma abbiamo fatto ancora troppi errori. Rischiavamo di buttare via altri due punti. Davanti siamo stati poco cattivi, poco cinici. Invece dietro abbiamo rischiato troppo a volte: sui calci piazzati la Fiorentina è molto forte e abbiamo commesso qualche ingenuità. Meno male che alla fine abbiamo vinto.

Icardi sarà sempre titolare d’ora in poi?

Mah, ha giocato bene stasera, sicuramente. Però la condizione è quella che è, negli ultimi dieci minuti sembrava quasi giocassimo con un uomo in meno perché non correva più. Quando sarà in buona forma potrò valutarlo ancora meglio.”

Oggi la squadra è stata molto propositiva, anche dopo il gol. Cosa ne pensa?

E’ vero, piano piano sta venendo fuori il gioco che piace a me: esterni che spingono sempre, due mezzali di qualità e quantità e due punte davanti. C’è ancora tanto da migliorare ma la strada adesso è quella giusta.  Il primo tempo è stato fatto bene e potevamo segnare altri gol per soffrire meno nel secondo, considerando anche la squadra che affrontavamo. Avete visto quanti contropiede abbiamo sprecato nella ripresa? C’è da lavorare su quello per evitare di rischiare poi nel finale come successo stasera.

Ha visto che Icardi era in fuorigioco al momento del cross di Nagatomo?

Guardate, non ho visto l’episodio. Ma è da cinque o sei partite che non commento più gli episodi arbitrali, per cui non commento neanche questo. Lascio a voi giudicare.

Guarin stasera ha giocato alla grande: assist, personalità, forse un po’ di nervosismo dopo?

Sì, la fase difensiva si è dimenticato subito di farla nel secondo tempo. Ma è vero, stasera a parte l’assist ha giocato bene, ha dato una mano agli attaccanti e mi è piaciuto. Lui deve stare tranquillo e cercare la continuità, come gli ho sempre detto. A volte ha dei cali di concentrazione che non si può permettere.

Ha voluto fortemente Hernanes e ha avuto ragione: 6 punti in due partite. Cosa ha in più il brasiliano degli altri centrocampisti della rosa?

Innanzitutto ha esperienza. Noi abbiamo giocatori che non hanno ancora il carattere per giocare per il vertice nell’Inter. Finché giocavamo con entusiasmo tutto andava bene, ma poi alla minima crisetta abbiamo perso la mentalità giusta. In casa per esempio abbiamo perso tantissimi punti per strada, col Catania, col Chievo mi ricordo. Se avessimo avuto Hernanes magari sarebbe andata diversamente. Anche per il futuro la sua classe è una garanzia per la squadra e per tutti.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy