Focus sul futuro della difesa tra cessioni, scadenze e sete di riscatto

Andrea Ranocchia allenamento Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il mercato è ancora lontano ma qualche valutazione è necessario farla in particolar modo sulla difesa dell’Inter, reparto che con molta probabilità sarà completamente rivoluzionato a partire dall’arrivo di un fuoriclasse come Vidic. Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, cambieranno gerarchie ed anche gli interpreti: sulla graticola in primis i due giocatori in scadenza, Samuel e Chivu le cui situazioni vanno valutate singolarmente. Questa seconda metà del campionato darà una chance a tutti coloro che potrebbero andare via per cercare una riconferma in nerazzurro nel nuovo progetto di Thohir.

Potrebbero cambiare aria anche Andreolli e Rolando. Il primo vorrebbe trovare più spazio, il secondo invece gode della massima stima di Mazzarri ed in caso di permanenza del tecnico in nerazzurro, potrebbe essere riscattato a 3,5 milioni di euro. Vige un grande punto interrogativo invece per Ranocchia, già in uscita nel mercato invernale e che ha preferito temporeggiare al fotofinish in attesa di una destinazione gradita nel mercato estivo. Alla porta Juventus, Milan e Napoli da tempo attratte dal forte difensore della Nazionale italiana.