Samuel in rampa di lancio: il ritorno del "Muro" per blindare la difesa

Samuel in rampa di lancio: il ritorno del “Muro” per blindare la difesa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La forza di Walter per risollevare l’Inter. Quella di Mazzarri per dare uno scossa a una squadra in caduta libera e quella di Samuel per ridare sicurezza a una difesa che ha traballato troppo nelle ultime uscite. Con ogni probabilità, domani pomeriggio contro il Sassuolo, servirà la congiunzione di questi fattori per superare le difficoltà attraversate dall’Inter, ancora a secco di vittorie nel 2014.

Al centro della difesa si dovrebbe rivedere, infatti, The WallChe non sia più il muro dei tempi del Triplete lo si era capito da tempo, ma che l’argentino possa ancora dare sicurezza a un reparto troppo fragile è una certezza. Il difensore argentino, fino ad oggi, vuoi per problemi fisici o vuoi per scelte tecniche, ha messo piede in campo soltanto 3 volte in campionato e con lui la squadra ha subito un solo gol. In questo momento, caratterizzato da crisi di gioco e di risultati, un uomo della sua caratura potrebbe far comodo.

A lasciargli il posto, però, non dovrebbe essere Rolando, bensì Campagnaro. Il portoghese, infatti, sta trovando una continuità di rendimento importante e nelle ultime partite è stato uno dei pochi a salvarsi nel pacchetto difensivo. L’ex Napoli, invece, dopo il rientro dall’infortunio non è più tornato sui livelli di inizio stagione e il suo calo è coinciso con quello di tutta la difesa.

La forza di Samuel domani servirà a puntellare un architettura che è crollata sotto i colpi della corazzata di Conte. Servirà ricostruire un minimo di solidità difensiva e per farlo conviene affidarsi al Muro, esperienza da vendere in materia.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy