Full immersion nerazzurra per Thohir: pochi giorni per cambiare le sorti dell'Inter

Full immersion nerazzurra per Thohir: pochi giorni per cambiare le sorti dell’Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dieci ore di riunioni no stop ieri a Milano per il presidente dell’Inter Erick Thohir che sta cercando di dare una sterzata positiva al campionato di un’Inter sempre più in crisi. Così come riporta oggi il Corriere dello Sport, l’indonesiano è reduce da un flusso di incontri in prevalenza di natura economica e finanziaria per capire quanto la società possa crescere ed in particolar modo, come si possa programmare il presente e quindi anche il futuro. Solo una breve frase ai tifosi, di pochissime parole, che danno speranza e concretezza: “Questa sarà una settimana fondamentale per noi. Un incontro con la dirigenza della Juventus? Non so ancora se ci sarà. Cambi in società? Nessun cambio. L’aspetto più importante è quello di rimanere focalizzati e lavorare per l’Inter” .

Che sia un depistaggio o meno, l’Inter sembra quindi proseguire anche in società con gli uomini di inizio stagione, anche se qualcosa si muove intorno a Thohir. Magari cambiare no ma ampliare e rinnovare, per arrivare in estate con le spalle ben larghe. Dalla Premier League infatti, arriva la voce della ricerca interista di un inglese per l’area tecnica, ma l’indiscrezione per il momento non trova conferme concrete. Il progetto attuale, resta legato esclusivamente alla sfera economica: non sostituire le garanzie bancarie dei Moratti nei cinque istituti che l’Inter ha finora utilizzato in Italia, ma caricare il debito dell’Inter su banche asiatiche, risolvendo così il primo e grosso problema della gestione Thohir. Ieri sera infine, summit anche con Ausilio per il mercato: in pole l’acquisto di D’Ambrosio, che il presidente ha accettato di buon grado.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy