ESCLUSIVO - Daniel Bessa lascia l'Olhanense e torna a Milano: ora deciderà con l'Inter il suo futuro

ESCLUSIVO – Daniel Bessa lascia l’Olhanense e torna a Milano: ora deciderà con l’Inter il suo futuro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

È finita dopo solo sei mesi l’avventura di Daniel Bessa all’Olhanense. In Portogallo il giocatore non è riuscito a trovare la continuità di cui aveva bisogno, raccogliendo la miseria di 14 minuti in tutta la prima parte di stagione. L’italobrasiliano, classe 1993, ci ha confidato di essere già a Milano, dove deciderà in accordo con l’Inter la prossima destinazione, con la speranza di poter dimostrare finalmente tutto il suo valore.

Nella Primavera nerazzurra Bessa faceva parte del talentuosissimo tridente che, insieme a Longo e Livaja, aveva condotto la squadra capitanata da Andrea Stramaccioni (e, in seguito, da Daniele Bernazzani) alla vittoria della Next Generation Series e del campionato di categoria. La società di corso Vittorio Emanuele si trova ora costretta a gestire le difficoltà inaspettate che stanno incontrando queste tre giovani promesse, vero e proprio patrimonio del club: anche l’attaccante veneto e la stellina croata, infatti, non sono riusciti a guadagnarsi lo spazio che avrebbero meritato con le maglie di Hellas Verona e Atalanta e cercano una via d’uscita.

Chi invece continua ad accumulare minuti nell’Olhanense è Vid Belec, portiere sloveno in prestito alla squadra portoghese dove ha scalzato l’ex eroe lusitano Ricardo. Malgrado i continui cambi d’allenatore (pochi giorni fa è stato annunciato Galderisi, il terzo della stagione, ndr), il 23enne ha mantenuto la maglia da titolare e lotterà fino alla fine per salvare la squadra dalla retrocessione.

 

Simone Calice

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy