L’Inter pronta a sfatare il tabù post natalizio

Javier Zanetti esultanza derby
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Settimana atipica per l’Inter che ha concesso due giorni extra di riposo ai suoi giocatori prima della ripresa no stop degli allenamenti in vista del big match contro la Lazio. Una decisione puramente tecnica, per permettere anche a coloro che si erano allontanati oltre Oceano, di tornare in quel di Milano. Come scrive oggi il Corriere dello Sport, a parte Taider rientrato con un noioso acciacco muscolare quale una lesione all’adduttore sinistro, Mazzarri avrà quasi tutta la rosa a disposizione, dando priorità a coloro che hanno lavorato bene in questa lunga sosta, mantenendo il migliore stato di forma.

Contro la Lazio infatti, l’imperativo è vincere non solo per scalare la classifica ancora non troppo lunga ma anche per sfatare un tabù post natalizio. Molti nerazzurri infatti, hanno ancora nella mente la pesante battuta d’arresto in casa dell’Udinese lo scorso anno dopo la sosta: un 3-0 netto, a cui seguì un vero e proprio tracollo fisico e mentale per i mesi a seguire. Prima del 2013 per 13 anni filati però, l’Inter non aveva mai perso al ritorno delle vacanze, conquistando 9 vittorie e pareggi. L’ultima sconfitta risaliva al 1999, quando la squadra nerazzurra perse per 1-0 a Parma.