Bonazzoli: “Sapevo di poter fare bene. Sono contento che Thohir abbia fatto il mio nome e spero…”

Federico Bonazzoli
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dal nostro inviato al “Brianteo” Claudio Brambilla

Continua il momento magico di Federico Bonazzoli, ancora in gol con la Primavera nerazzurra. L’attaccante classe ’97 ha siglato la rete del definitivo 3-1 nel secondo tempo supplementare del derby contro il Milan, valido per l’accesso alle semifinali di Tim Cup: “Ci tenevo a fare bene. Anche se sono partito dalla panchina sapevo di poter dare il mio contributo – ha spiegato al termine del match –. Appena mi è arrivata la palla del 3-1 ho puntato la porta e sono andato a fare gol, mi è andata bene perchè non ho visto che c’era Camara in mezzo (sorride, ndr). Thohir ha fatto il mio nome? Sono contento che il presidente parli di me, è un orgoglio. Spero di aver ripagato la fiducia con il mio gol. Il mio modello? Cerco di essere me stesso, voglio essere diverso dagli altri. Ogni tanto mi capita di guardare le giocate di Ibrahimovic…”.