Allegri: "Dovremo giocare in modo perfetto. L'Inter è forte"

Allegri: “Dovremo essere perfetti a livello tecnico-tattico. Temo Guarin, Kovacic e Palacio”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’allenatore del Milan, Massimiliano Allegri, ha parlato nella consueta conferenza stampa pre partita. Ecco un estratto delle sue parole alla vigilia del derby di domenica sera contro l’Inter.

La conferenza comincia con una domanda sugli ultimi cambiamenti a livello societario: le scelte del presidente Berlusconi e il nuovo ruolo di a.d. della figlia Barbara. Per Allegri il presidente ha fatto un’ottima scelta per il Milan, ma su questo non avevo dubbi”.

Poi si passa subito alla partita, non una qualsiasi visto che nel posticipo si giocherà il derby milanese numero 280. L’allenatore livornese è concentrato e conosce la pericolosità della squadra di Mazzarri: “Domani sarà una bella partita, tra due squadre che alla vigilia di Natale hanno voglia di vincere. Dovremo giocare in modo perfetto sia a livello tattico che tecnicoL’Inter sta giocando un bel calcio, infatti è la prima squadra a livello realizzativo; ha giocatori importanti, Palacio, Guarin, Kovacic, sono bene organizzati, sono esperti e molto fisici, sfruttano bene le palle inattive, dobbiamo prepararci al meglio, domani ancora di più perché è un derby”.

Le insidie per Allegri sono tante e vengono anche dall’infermeria, visto che al Milan domenica mancheranno vari giocatori, a partire da Montolivo, squalificato: “Kakà sarà capitano perché Montolivo è squalificato. Mancano un po’ di giocatori, come Pazzini, Robinho, El Shaarawy, Birsa, che ci permetterebbero maggiori soluzioni. In ogni caso noi dovremo essere pronti a fare la partita; se giochiamo come contro la Roma sarà dura vincere, abbiamo sbagliato tanto a livello tecnico.”

Per la formazione il tecnico rossonero si nasconde dietro un “deciderò all’ultimo“, ma di sicuro impiegherà Kakà e Balotelli. Sull’ex della partita dice: “Mario è molto sereno, sta giocando delle buone partite mettendosi a disposizione della squadra. Sa che è una partita importante ed è prono a sacrificarsi per i compagni, sono sicuro che farà un’ottima partita”. Rimane il dubbio Emanuelson, uscito malconcio dalla partita con la Roma di lunedì: “Emanuelson è a disposizione ma dovrò valutare la sua condizione. Cercheremo di recuperarlo per domenica”. 

La convinzione di Allegri è che domenica il Milan potrà invertire la tendenza che finora ha avuto in campionato: “Siamo molto indietro in classifica, domani la partita è importante per la classifica, per il derby e anche per passare un buon Natale, poi però avremo un girone di ritorno per recuperare e io credo che questa squadra ce la farà.”  Insomma i milanisti cercheranno di voltare pagina contro l’Inter, per poi tentare la scalata al terzo posto da gennaio: “Domani sarà una partita particolare perché un derby è sempre una partita con tensioni forti, ma questa squadra si sta avvicinando al momento positivo che abbiamo passato nella seconda parte della stagione scorsa. Potremo fare 5 mesi togliendoci tante soddisfazioni.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy