CALCIOMERCATO/ Nainggolan interessa all'Inter per due motivi

Non solo marketing: ecco perchè Nainggolan sarebbe l’uomo giusto per l’Inter


nainggolanSe ne era parlato ben prima che il presidente dell’Inter diventasse indonesiano. Ora che la trattativa tra Moratti e Thohir si è conclusa, le voci riemergono con forza. Si tratta di calciomercato e del possibile acquisto di Nainggolan. Un giocatore che all’Inter piace da parecchio, ma oggi richiama l’interesse nerazzurro per un motivo in più: è di origini indonesiane, come il nuovo presidente.

In questi giorni l’Inter sta già pianificando il suo futuro, con diversi punti da mettere a fuoco: la questione del nuovo stadio, il nuovo equilibrio societario, il bilancio e il calciomercato di gennaio e soprattutto della prossima estate. Thohir ha già incontrato in un paio di occasioni gli uomini mercato nerazzurri, Marco Branca e Piero Ausilio, ai quali ha dettato il piano del futuro: acquisti mirati, meglio se giovani, sempre con un occhio al deficit.

Di nomi sembra che il numero uno di Giacarta non ne abbia ancora fatti, ma si sa che in cima alla lista dei suoi desideri c’è da tempo Radja Nainggolan. Il centrocampista, attualmente in forza al Cagliari, sarebbe l’uomo perfetto per Thohir per presentarsi alla grande ai suoi connazionali in Indonesia. Un’operazione di marketing che potrebbe immediatamente rilanciare il “marchio Inter” nell’arcipelago asiatico.

Ma portare Nainggolan ad Appiano sarebbe importante anche per motivi esclusivamente tecnici. Il centrocampista della nazionale belga è il candidato ideale per alzare il livello della mediana nerazzurra, che richiede un uomo che abbini quantità, nel pressing e nel contrastare l’azione avversaria, e qualità, nell’impostare l’azione e lanciare il contropiede. Taider, ottimo investimento in prospettiva, ha dimostrato – anche nella trasferta di Bologna – di avere ancora bisogno di tempo per crescere, soprattutto a livello mentale. Per questo, l’acquisto di Nainggolan permetterebbe di avere un giocatore di livello già pronto per certi palcoscenici e fondamentale per far compiere al centrocampo interista il definitivo salto di qualità.

Gli unici nodi sono rappresentati dalla conocorrenza della Juventus e dal prezzo del cartellino: se Cellino continuerà a chiedere cifre spropositate, vicine ai 20 milioni di euro, allora l’Inter potrebbe guardare altrove. Con buona pace di milioni di indonesiani.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl